Mixer a immersione colorato: per cucinare e abbellire la cucina | Lavandini Ikea

Mixer a immersione colorato: per cucinare e abbellire la cucina

Praticissimi e immancabili ormai in ogni cucina, i mixer ad immersione amalgamano e sono utilissimi per tritare molte verdure per passati e minestre, ma anche per creme, vellutate o frullati. E se sono belli da vedere e colorati, dotati di piedistallo per essere lasciati a vista sul piano di lavoro, diventano un elemento decorativo della cucina che al contempo offre la comodità di un immediato utilizzo. Spesso hanno in dotazione un contenitore graduato, alto e stretto, ideale per lavorare gli ingredienti e dosare i liquidi, ma sono soprattutto pratici perchè possono essere utilizzati direttamente in qualunque recipiente anche direttamente nella pentola. Regolabili su almeno due velocità per lavorare cibi di diversa consistenza, hanno potenza di circa 300-500 watt e lama in acciaio inox staccabile, in modo da poter essere pulita sotto l’acqua corrente o addirittura in lavastoviglie. È importante abbiano il sistema di sicurezza che ne impedisca l’uso se non montati regolarmente o utilizzati correttamente.

Cucina monoblocco: piano cottura e forno tutto in uno, freestanding | Lavelli Piccoli

Cucina monoblocco: piano cottura e forno tutto in uno

Le cucine monoblocco, chiamate anche cucine da accosto, sono proposte con alimentazione a gas o elettrica, e sono dotate di uno o addirittura due forni con porte anche colorate per essere abbinate al resto dei mobili. Ben si prestano all’organizzazione della cucina con elementi freestanding in alternativa alle composizioni attrezzate complete di elettrodomestici da incasso. Oltre alla dimensione standard di 60×60 cm con altezza di 85 cm ci sono apparecchi larghi 70 cm, 90 cm e addirittura 120 cm con la possibilità di inserire nella parte sottostante anche più forni. Tutte hanno piedini regolabili per essere adattate al piano dei mobili circostanti. Nelle versioni più larghe a volte vi è lo spazio anche per un quinto fuoco, una piastra elettrica, una pesciera o semplicemente di un piano di appoggio ausiliario. I bruciatori hanno potenze e diametri diversi per adattarsi alla dimensione delle pentole e l’accensione è elettrica. La soluzione dei due forni consente di avere entrambe le tipologie di alimentazione: a gas e elettrico. Nel caso ce ne sia uno solo, però, ormai si opta quasi esclusivamente per i modelli elettrici che sono multifunzione e possono cuocere anche più piatti contemporaneamente senza che odori e sapori vengano mischiati. Oltre all’acciaio inox per i piani e le porte dei forni, ci sono modelli smaltati in diversi colori. Spesso questi blocchi da accosto sono forniti completi di coperchio da abbassare quando non si cucina per consentire di avere un piano di appoggio supplementare. In cristallo o vetro hanno apertura bilanciata per evitare eventuali chiusure accidentali. Inoltre alcuni apparecchi sono dotati, sotto il forno, di un capiente vano scaldavivande che permette di tenere in caldo i piatti già pronti senza che si raffreddino.

Parla l’Esperto: I Trucchi per Rinnovare il Bagno a Costi Contenuti riguardo a Cucine In Muratura

Parla l’Esperto: I Trucchi per Rinnovare il Bagno a Costi Contenuti

La ristrutturazione dell’ambiente bagno segue un iter complesso di fasi d’intervento: lungo un percorso che parte dal progetto, passa per la realizzazione in cantiere e termina con le ultime rifiniture per compiere il lavoro a regola d’arte è molto probabile trovarsi di fronte a diverse variabili e problematiche da risolvere. Fondamentale, quindi, adottare un metodo razionale di intervento ed eseguire un’analisi dettagliata dell’ambiente da ristrutturare per ridurre al minimo i rischi, contenere i costi ed evitare spiacevoli imprevisti frutto di problematiche non affrontate con il giusto anticipo.

La diagnosi: il sopralluogo prima di operare I rischi, soprattutto in edilizia, non si possono del tutto eliminare ma di certo si possono diminuire. Sicuramente un sopralluogo da parte della ditta esecutrice, del progettista o dell’arredatore incaricato delle forniture consente di valutare al meglio il tipo di intervento da realizzare. Ogni ambiente è raramente una scatola perfetta e soprattutto ogni bagno ha particolarità diverse, tecniche e spaziali.

Fotogalleria: 50 Bagni di Servizio Ricchi di Stile ed Eleganza riguardo a Camerette Shabby

Fotogalleria: 50 Bagni di Servizio Ricchi di Stile ed Eleganza

Troppo spesso, quando si arreda una casa, il bagno di servizio finisce per passare in secondo piano. Eppure rappresenta uno dei rari angoli dell’abitazione in cui è possibile dare libero sfogo alla propria creatività, mettendo alla prova la fantasia per sopperire alla mancanza di spazio e luce. Le cinquanta soluzioni illustrate in questo Ideabook provengono da tutto il mondo: eleganti, eccentriche, zen o contemporanee, offrono ottimi spunti che potranno aiutarvi ad arredare al meglio il vostro piccolo secondo bagno. Condividete le vostre foto nei Commenti e ricordatevi di dirci quale di queste idee vi piace di più!

1. In questo bagno il pavimento in piastrelle blu dai motivi geometrici è messo in risalto dalla tinta nera alle pareti, mentre diversi oggetti conferiscono un tocco esotico all’ambiente. Washington, Stati Uniti

Elettrodomestici per cucinare a vapore | Frigoriferi Da Incasso Ikea

Elettrodomestici per cucinare a vapore

Per cuocere i cibi conservandone integre le proprietà, un ottimo sistema è quello della cottura a vapore. Consigliata per esempio a chi è a dieta, la cottura a vapore scioglie le eventuali parti grasse degli alimenti, eliminandole. Occorre però dotarsi degli strumenti giusti: si può usare un forno tradizionale o un microonde con questa funzione specifica o più semplicemente una vaporiera elettrica.

Trend Houzz: Quali Sono i Bagni più Amati dagli Utenti nel Mondo? riguardo a Cucine Da Montagna

Trend Houzz: Quali Sono i Bagni più Amati dagli Utenti nel Mondo?

Dieci bagni spettacolari raccontano le tendenze della progettazione della stanza più intima di tutta la casa. Ecco le foto che sono piaciute agli utenti di tutto il mondo e i dettagli preferiti da Paese a Paese. Quali trend emergono e cosa raccontano dei bagni che vedremo anche in Italia? Quali sono le parole chiave che nascondono i gusti e i desideri stilistici? Gli editor di Houzz nel mondo spiegano le preferenze degli utenti globali.

Germania Cemento e legno «Il grigio è sicuramente uno dei colori preferiti dagli utenti tedeschi di Houzz. Anche i bagni molto scuri stanno facendo capolino tra i trend in Germania», dice Karen Bofinger, editor di Houzz Germania. Per i tedeschi quindi la palette ottimale in un bagno è fatta di grigio, beige, bianco, con un elemento di legno che aggiunge calore. «Un altro trend che emerge tra le preferenze su Houzz sono i bagni senza piastrelle o con piastrelle senza fughe, che danno un senso di continuità alle pareti. Un look che richiama il carattere forte del cemento in bagno è uno degli stili preferiti dai tedeschi». Da non dimenticare la grande doccia walk-in, a filo pavimento senza soluzione di continuità, che unisce la zona doccia col resto del bagno: uno dei trend preferiti, da tedeschi e italiani. Per vedere tutta la casa, leggi qui.

Friggitrici: cucinare senza schizzi e limitando gli odori | Cabine Armadio Angolo

Friggitrici: cucinare senza schizzi e limitando gli odori

Con la friggitrice si ha il vantaggio di poter impostare la temperatura più adatta che si mantiene costante per tutta la durata della cottura e che il cibo rimane completamente immerso nell’olio. Ve ne sono di diversi modelli disponibili con potenza che varia da 1200 a 2200 watt. Elementi fondamentali sono la resistenza elettrica che permette di scaldare l’olio, il contenitore in alluminio o acciaio, il cestello a rete per estrarre e sgocciolare i cibi cotti e il coperchio. Vi sono friggitrici con il contenitore inclinato che, abbinato a un cestello girevole, permette di consumare molto meno olio. Alcune sono anche dotate del sistema che mantiene freddo l’ultimo strato sul fondo, per cui le particelle della frittura vi si depositano senza bruciare e l’olio rimane pulito e riutilizzabile. Esistono con vasche di varie dimensioni, ma per un uso domestico la capienza di circa tre litri è sufficiente. Cosa molto importante è accertarsi della presenza di un manico il cui materiale non possa scaldarsi. Il coperchio deve essere provvisto di filtri antigrasso per trattenere non solo gli schizzi ma anche i cattivi odori. Alcune volte è dotato di una piccola finestra per consentire il controllo della cottura. Infine, ultimo elemento ma assolutamente da non trascurare, è il filtro: la sua funzione è quella di isolare i residui di cibo presenti nell’olio. Se infatti non venisse filtrato, l’olio rischierebbe di diventare scuro mischiando odori e sapori. È importante che il termostato per regolare la temperatura sia preciso, in quanto basta una differenza di pochi gradi per rovinare la frittura: le friggitrici che hanno il marchio IMQ danno questa garanzia.

IFA 2016: smartphone e domotica sempre più centrali | Mobili X Salotto Moderno

IFA 2016: smartphone e domotica sempre più centrali

IFA 2016 è stata anche quest’anno vetrina d’eccezione per i più noti brand del settore hi-tech, che vi hanno lanciato i loro nuovi prodotti. IFA insieme al CES e al Mobile World Congress è ormai uno degli appuntamenti più attesi dell’anno dagli appassionati di tecnologia che visitano la fiera per scoprire le novità più attese dell’anno e i gadget più curiosi. Per IFA 2016 più di 1.500 aziende dal 2 al 7 settembre hanno esposto prodotti interessanti con caratteristiche tecniche sempre più sofisticate. Le aziende hanno dato molta importanza al dettaglio, dotando i prodotti di features specifiche in grado di rispondere ad ogni esigenza e renderli ancora più funzionali. Grande attenzione è stata data non solo alla funzionalità, ma anche alla praticità dei prodotti e alla durata di utilizzo. Smartphone sempre più sottili, capaci di scattare oltre 1.000 foto con una sola ricarica, pc con una batteria fino a 15 ore di uso continuo, droni ultra leggeri e proiettori in grado di durare fino a 6.000 ore di funzionamento (in modalità bassa)… Per smartwatch e smartband le aziende hanno puntato su nuove funzioni come la possibilità di misurare massa magra e massa grassa, maggiore durata della batteria per garantire un’autonomia di almeno 2 giorni ed elevato design. Inoltre, già dallo scorso anno IFA è stata luogo di presentazione di numerose novità del settore elettrodomestici e quest’anno le aziende hanno presentato modelli innovativi e avanzati dotati di foto e videocamere, in grado di interagire con lo smartphone, inviare notifiche o la lista della spesa, segnalare i prodotti in scadenza, suggerire ricette, grazie all’integrazione di app specifiche, permettere all’utente di ordinare la spesa online direttamente dallo schermo touchscreen e facilitare l’uso grazie alla possibilità di comando e azionamento anche da remoto. Clicca sulle immagini per vederle full screen Lo smartphone con sistema Android 6.0 ARCHOS 55 Diamond Selfie presenta tecnologia Glass to Glass, schermo Full HD da 5.5 pollici Full Lamination con risoluzione di 1920 x 1080 pixel, fotocamera frontale da 8 MP con schermo flash per scattare selfie e processore Qualcomm octo-core potenziato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Connettività 4G / LTE e sensore impronte digitali sul retro. Batteria da 3000 mAh. Dotato di giroscopio. Prezzo 249,99 euro. www.archos.com Questo nuovo piccolo oggetto ready-to-fly può raggiungere i 50 metri di altezza e volare ad una velocità di 7.7 metri al secondo per circa 7 minuti. ARCHOS Drone può essere utilizzato per divertimento o per ottimi filmati HD con risoluzione di 1280 x 720 pixel. Dotato di Controller dedicato, di una Remote App, disponibile sul Play Store di Google e su Apple iTunes e di una fotocamera da 1 MP. Pesa 135 grammi. Prezzo di 99,99 euro. www.archos.com Nuovo proiettore compatto con risoluzione 4K nativa, il VPL-VW550ES supporta il 4K HDR, caratteristica che lo rende la soluzione per home cinema ideale per gli appassionati di film, musica ed eventi sportivi, che desiderano guardare contenuti con una qualità dell’immagine più dettagliata possibile. Fino a 6000 ore di funzionamento (in modalità bassa). Luminosità di 1800 lumen. Disponibile da ottobre 2016. www.sony.it Lampadine Philips Hue White and Color Ambiance con attacco E27, che permettono di selezionare la tonalità di bianco più adatta per ogni momento della giornata, in qualsiasi stanza della casa. Il sistema di illuminazione Philips può essere gestito tramite un dimmer wireless preimpostato con quattro ricette di luce per accompagnare la vita quotidiana: Rilassante, Lettura, Concentrazione e Energizzante. App dedicata per gestire l’illuminazione anche da remoto. Disponibili da fine ottobre 2016. www.lighting.philips.it Una videocamera entry level all-in-one che fornisce copertura 24/34 grazie ai led ad infrarossi integrati che permettono di vedere fino a 8 metri anche in completa oscurità e alla tecnologia D-Link che massimizza la luce negli gli ambienti scarsamente illuminati. DCS-936L è facile da installare grazie al localizzatore Wi-Fi integrato con led luminoso che indica la potenza della rete wireless nel punto in cui si vuole installare la videocamera, per verificare che ci sia sufficiente copertura di rete. Gli utenti possono accedere e controllare la videocamera anche da remoto, tramite il portale mydlink o l’app mydlink Lite. www.dlink.com/it Le nuove cuffie Razer ManO’War sono dotate di potenti driver da 50 mm che offrono un suono surround virtuale a 7.1 all’ascoltatore su PC. Il software di configurazione Razer Synapse permette ai gamer di personalizzare ulteriormente il sound. La tecnologia di isolamento sonoro, con controlli di volume in linea e il microfono digitale unidirezionale retrattile che permettono di creare un’esperienza di audio gaming ancora più avvolgente. La connessione analogica (jack audio da 3,5 mm) assicura la compatibilità universale con Xbox One, PlayStation 4 e altre piattaforme. Prezzo 134,99 euro. Disponibile in pre-ordine sul sito e sugli altri canali da ottobre 2016. www.razerone.com Il nuovo frigorifero Family Hub è dotato di tecnologia IoT (Internet of Things) che offre alle famiglie modalità innovative per organizzare e gestire i propri alimenti, fare la spesa e consultare ricette online. Permette di connettersi in qualunque momento dal proprio smartphone per utilizzare le fotocamere interne del frigorifero, condividere shopping list e monitorare le scadenze dei propri alimenti. Con un click è infatti possibile accedere a contenuti legati all’intrattenimento, effettuare il mirroring della TV, lo streaming della musica attraverso gli altoparlanti integrati e usufruire dei servizi dell’app Smart Home per controllare gli altri elettrodomestici Samsung connessi. Family Hub è stato dotato dello schermo touchscreen Full HD da 21,5 pollici, che attraverso l’app Smart Home consente di condividere foto e promemoria in tempo reale e da qualsiasi luogo; è possibile inoltre sincronizzare i calendari dei propri smartphone e condividere gli impegni familiari grazie all’app Sticki. Prezzo circa 3.000 euro per anta singola. www.samsung.com La nuova linea di lavasciuga Add WashTM presenta il modello serie WD6000 che lava 9kg e asciuga 6kg e combina la tecnologia AddWashTM al programma esclusivo Air Wash che in meno di un’ora rinfresca e igienizza il bucato. La gamma AddWash Slim si compone di tre modelli – disponibili in diverse capacità, 6 kg, 7 kg, 8 kg e 9 kg – e progettati per adattarsi al meglio allo stile di vita di oggi sempre più frenetico e a spazi abitativi sempre più ottimizzati, ma senza sacrificare i grandi carichi fino a 8kg di lavaggio. www.samsung.com Router e satellite Wi-Fi Orbi con formato Wi-Fi Tri-band compatibile con la copertura Wi-Fi ad alta velocità in tutta la casa. Copertura Wi-Fi ad alta prestazione fino a 370 metri quadrati. Network Wi-Fi con un unico nome (SSID) per l’intera rete (2.4 e 5GHz di bande Wi-Fi). Wi-Fi super veloce 802.11ac AC3000 fino a 3Gbps*. Sistema Wi-Fi Tri-band con una rete esclusiva 5GHz tra il router Orbi e il satellite per fornire un Wi-Fi ad alta prestazione. Porte Ethernet da 4 Gigabit e una porta USB 2.0 su ogni router e satellite. Router con caratteristiche avanzate quali IPv6, Dynamic DNS, port forwarding, parental controls, access point mode. Disponibile da ottobre 2016. www.netgear.com Un vaso wireless per uso interno o esterno che opera in autonomia. Progettato per resistere a situazioni climatiche difficili (pioggia, caldo, freddo, …: da -5°C a +55°C), è dotato di una riserva di acqua da 2.2L1 e di un sistema di irrigazione con quattro beccucci separati per una coerente e costante irrigazione delle piante. È quindi possibile scegliere, direttamente dall’applicazione Parrot Flower Power, la modalità di irrigazione desiderata per le proprie piante. Prezzo 149,90 euro. www.parrot.com Aerodinamico, potente, ultra leggero (73gr), molto agile, Parrot Swing è il primo Minidrone che decolla e atterra in verticale. E’ in grado di passare tranquillamente dalla modalità quadricottero a quella di aeroplano. E’ dotato di accelerometro giroscopio a 3 assi, Snapshot VGA (480×640) 300.000 pixel. La fotocamera permette di scattare foto del suolo o dell’orixzzonte e registrarle nella memoria Flash da 1 Gb. Batteria ricaricabile ai polimeri di litio 550 mAH. Prezzo 139,90 euro. www.parrot.com L’ASUS Transformer 3 Pro T303 è un utile PC 2-in-1, che può essere utilizzato sia come tablet che come notebook e non solo. Risoluzione 3K, touchscreen, post USB 3.1 Type-C con supporto Thunderbolt 3. Processore Intel Core i7 da 16GB di velocità, 2133Mhz RAM, 1TB PCIe x4 Gen 3 SSD. Il basso voltaggio garantisce una lunga durata della batteria. Il Transformer 3 Pro può essere abbinato all’Audio Pod, uno speaker bluetooth per avere un suono perfetto mentre si guarda in un film o si ascolta la musica e all’ASUS Pen, una stilo digitale che permette di scrivere e disegnare. www.asus.com Misfit Shine 2 è un Fitness and Sleep Monitor caratterizzato da un corpo circolare in alluminio di soli 8mm di spessore in grado di adattarsi a qualsiasi attività e occasione, grazie al design modulare e ad accessori come action clip e sport band. Dotato di accelerometro a 3 assi e magnetometro, dispone di 12 LED multicolore in grado di indicare l’ora e il progresso delle proprie attività, mentre la vibrazione invia all’utente notifiche relative a messaggi, chiamate e sveglia, oltre che in caso di inattività. Grazie all’app Misfit Link è inoltre possibile usare il sensore touch di Shine 2 per inviare comandi e controllare la musica, scattare un selfie, o interagire con dispositivi smart home. Misfit Shine 2 non necessita di essere ricaricato grazie alle batterie sostituibili con durata fino a 6 mesi, e resiste all’acqua fino a 50 metri. Prezzo 99,99 euro. www.misfit.com Clicca sulle immagini per vederle full screen Leggi anche: Regali di Natale: tecnologia per accontentare tutta la famiglia Smartphone: come scegliere quello adatto a sé Scegliere un regalo tecnologico per stare al passo con i tempi Regali tecnologici

Split: monosplit o multisplit? Le unità interne dei climatizzatori fissi a parete | Beko Frigoriferi Opinioni

Split: monosplit o multisplit? Le unità interne dei climatizzatori fissi a parete

I climatizzatori fissi più utilizzati sono i modelli che richiedono un impianto formato da due unità distinte collegate tra loro: quella esterna definita motore o unità motocondensante; e quella interna, conosciuta anche come split. Il climatizzatore è una macchina progettata per produrre aria fredda o calda attraverso un meccanismo che prevede lo scambio d’aria con un fluido che, immesso nel circuito, cede calore all’ambiente con lo scopo di modificare la temperatura dell’ambiente e di generare benessere. Il funzionamento di base è strutturato secondo l’utilizzo del ciclo termodinamico, che funziona grazie a un liquido (il fluido termovettore), ossia una sostanza allo stato liquido (inizialmente gassoso) che accumula e trasporta calore, sottraendolo all’ambiente. I modelli più attuali integrano altre funzioni tra cui quella di deumidificazione e di purificazione dell’aria. Perché si chiamano “split” Si chiamano sistemi split (letteralmente il termine significa “diviso”) tutti gli impianti di climatizzazione fissi costituiti da due elementi separati. L’unità interna distribuisce l’aria fresca e sottrae il calore dall’ambiente (oppure lo riscalda in inverno); mentre l’unità esterna produce il freddo e disperde il calore all’esterno. Quando si parla quindi di monosplit e multisplit la differenza sta nel numero di unità interne dell’impianto. A seconda quanti split o unità interne… È chiamato monosplit l’impianto composto da una unità esterna e una sola unità interna o split. Dualsplit è composto da un’unità esterna alla quale sono collegate due unità interne. Se, invece, all’unità esterna sono collegate tre o più unità interne, allora si parla di impianto multisplit. In questo caso la potenza del compressore deve essere sufficiente per garantire l’utilizzo contemporaneo di tutte le unità interne. Per climatizzare più ambienti si può optare per due diverse soluzioni: un monosplit in ogni stanza con un’unità interna e una esterna collegata; oppure un multisplit, con una sola unità esterna collegata a più unità interne installate nei diversi ambienti. Per le abitazioni più grandi è consigliabile la prima soluzione: se le distanze sono ampie, può infatti risultare poco pratico collegare più elementi interni a un unico motore esterno. Un’eccessiva lunghezza dei tubi (oltre i 30 metri) può comportare infatti un decadimento delle prestazioni di raffrescamento. Esistono 4 tipologie di unità interne: split a parete (questi modelli coprono circa il 90% del mercato residenziale); climatizzatori a pavimento con installazione simile a quella dei radiatore, emanano l’aria dal basso verso l’alto; sistemi canalizzabili a soffitto; modelli “a cassetta” adatti per installazioni nei controsoffitti. I collegamenti tra split e unità esterna L’unità esterna e quella interna sono collegate tra loro sia da un cavo elettrico, sia da due tubi per il gas (uno per l’andata e l’altro per il ritorno); entrambe le unità necessitano di un tubo di scarico per eliminare l’acqua di condensa che si forma quando l’apparecchio è in funzione. Kirigamine Zen MSZ EF bianco di Mitsubishi Electric ha design elegante, efficienza e silenziosità le sue principali caratteristiche. L’efficienza energetica raggiunge livelli straordinari con valori di SEER e SCOP (indici di efficienza stagionale) che consentono di raggiungere la Classe A+++ in raffrescamento e la Classe A++ in riscaldamento. Un filtro d’aria di nuova generazione costituito da nano-particelle di platino ad elevato potere ossidante permette di neutralizzare batteri, virus, allergeni e cattivi odori. Inoltre, uno speciale catalizzatore, posto sul filamento del filtro, cattura e favorisce la decomposizione delle sostanze allergeniche normalmente presenti nelle abitazioni. Il livello di suono che emette è quasi impercettibile dall’orecchio umano.È possibile programmare accensione e spegnimento, e anche una temperatura differente nel corso della giornata. Disponibile nei colori bianco, nero lucido e argento satinato. Prezzo a partire da 1.199 euro (iva inclusa). http://it.mitsubishielectric.com/ Leggi anche: Consumi dei climatizzatori e classi di efficienza energetica Il “bello” dei climatizzatori Mitsubishi Electric: il design, oltre a fresco e risparmio energetico… Good Design Award 2016 per il climatizzatore senza unità esterna di Olimpia Splendid Proteggersi dal caldo. Online trovi consigli e proposte per l’acquisto dei climatizzatori

Lavastoviglie: risparmiare acqua ed energia con la lavastoviglie | Scarpiera Specchio Mercatone Uno

Lavastoviglie: risparmiare acqua ed energia con la lavastoviglie

Nelle lavastoviglie il risparmio idrico è possibile grazie a innovativi sistemi di erogazione e distribuzione dell’acqua all’interno della vasca e di filtraggio tra un risciacquo e l’altro. Non bisogna poi dimenticare che risparmiare acqua significa anche risparmiare l’energia necessaria per riscaldarla alla temperatura di lavaggio (tra i 40 e i 70 °C a seconda del programma scelto).